Sarajevo a Reggio Emilia/Il progetto BiH dentro le scuole


I ragazzi che oggi frequentano le scuole superiori erano nati da poco durante la guerra nei Balcani. Per riflettere con loro su un territorio e una storia molto vicini, e su una prospettiva, quella europea, di cui i ragazzi stessi sono primi protagonisti, le scuole superiori della città possono ospitare, su prenotazione, all’interno dei propri istituti, diversi incontri e appuntamenti: Svetlana Broz; Jovan Divjak; Abdulah Sidran; Dario Terzic e Massimo Zamboni; Roberta Bigiarelli e Michele Nardelli; Luigi Politano di GVC, ong promotrice di progetti di cooperazione internazionale in Bosnia-Erzegovina; presentazione del film di Erik Scaltriti “Doboj: dal microcredito alle cooperative”, prodotto da Telereggio/TRVideo, e del documentario “Youth of Tuzla” dell’Associazione Pereira. Inoltre è possibile partecipare a visite guidate alle mostre.CINEMALunedì 23 marzo, ore 21 – Cinema RosebudProiezione di Ti ricordi di Dolly Bell? di Emir KusturicaSoggetto e sceneggiatura di Abdulah SidranStoria del sedicenne Dino Zoljia che vive e cresce parallelamente alla costruzione del socialismo, in una Jugoslavia anni ’60, che già sogna la vicina Italia attraverso i 24 mila baci di Celentano. MOSTRESpazio GerraIl percorso dalla guerra ad oggi degli artisti sarajevesi Anur e Nebojša Šerić-Shoba.Di Anur Made in Bosnia, prima tappa del lavoro sulla Human Condition e Fake Art.Di Nebojša Šerić-Shoba, il dittico Sarajevo Montecarlo, Battlefields, Serious kids e lavori di video arte.SinagogaManifesto Sarajevo del fondatore di Ars Aevi, Enver Hadžiomerspahić. Dai viaggi in Bosnia Erzegovina dialoghi tra immagini e parole di Fabrizio Cicconi e Massimo Zamboni. Installazione sonora Countdown di Pietro MussiniCoop Reggio EstArtvertizing di Anur, seconda tappa nella ricerca sulla Human Condition. Parte delle immagini saranno esposte sotto i portici della Galleria Parmeggiani.RE-boxIdentify immagini di oggetti personali ritrovati sulle vittime del genocidio di Srebrenica. Per non far dimenticare ciò che accade a Srebrenica. Spazio Gerra, Piazza XXV Aprile 2 – Reggio Emilia, www.spaziogerra.it, orari: da martedì a venerdì ore 18.00 – 23.00, sabato e domenica ore 10.00 – 13.00 e 16.00 – 23.00, chiuso il lunedìSinagoga, Via dell’Aquila 3/a, Reggio Emilia. Orari: Sabato e domenica ore 10-13 e 16-19. Gli altri giorni su appuntamento.Per ulteriori informazioni:Reggio nel MondoTel. 0522 541739- reggio.mondo07@municipio.re.itIngresso gratuito

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet