Sanità privata, a Bologna vale 204 milioni


Il valore della produzione delle aziende del comparto sanitario privato di Bologna ammonta a fine 2016 a 204,1 milioni di euro, con una crescita dell’1% rispetto al 2014. Sempre nel 2016 gli investimenti nel mantenimento e nel miglioramento delle strutture sono stati pari a 5,2 milioni. Sono alcuni dei dati presentati dall’Aiop (Associazione italiana ospedaliera privata) della provincia di Bologna, nel bilancio sociale aggregato 2016, documento che riporta e rendiconta i risultati del lavoro di cura e assistenza dei 13 ospedali privati bolognesi, che nel 2016 hanno realizzato un valore aggiunto di 135,4 milioni, diminuito dell’1,3% sul 2015. In termini di occupazione, il comparto impiegava a fine 2016 2.574 persone, con 1.263 di personale dipendenti, di cui il 94% tempo indeterminato. L’offerta erogata nel 2015 ha rappresentato il 26% dei posti letto accreditati per ricoveri dal sistema sanitario bolognese, il 22% dei dimessi esclusivamente a carico del Servizio sanitario nazionale.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet