Sana 2018 al via


Domani alle 10.00 il taglio del nastro di SANA 2018, con la partecipazione di Alessandra Pesce, Sottosegretario alle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo. Sarà lei ad aprire, insieme a Gianpiero Calzolari, Presidente BolognaFiere, anche il Convegno “30 ANNI DI BIO: 30 ANNI DI SANA. 30 anni di successi per l’agricoltura del futuro”, organizzato da BolognaFiere e FederBio (Sala Notturno, ore 10.30).
Il mondo agricolo italiano ha visto crescere e consolidare le coltivazioni bio che rappresentano, oggi, una punta di eccellenza della nostra produzione e un ambito in cui si concentrano ampie opportunità di crescita e di business. Per l’agricoltura del futuro il biologico è il volano di una filiera che dai campi arriva sulle nostre tavole, coinvolgendo l’industria di trasformazione per offrire prodotti di qualità che rispettano l’ambiente, valorizzano la biodiversità del nostro territorio e il nostro patrimonio enogastronomico. In 30 edizioni SANA ha testimoniato e contribuito a questo percorso di successo e ora, assieme ai protagonisti del settore, promuove una riflessione sulle future strategie di sviluppo di un comparto in costante crescita.
Intervengono all’incontro: Paolo Carnemolla, Presidente FederBio; Simona Caselli, Assessore all’agricoltura, caccia e pesca Regione Emilia-Romagna; Paolo De Castro, Primo Vice-Presidente Commissione Agricoltura e sviluppo rurale – Parlamento Europeo; Giorgio Mercuri, Presidente Alleanza Cooperative Italiane – Settore Agroalimentare; Roberto Moncalvo, Presidente Coldiretti; Giorgio Santambrogio, Presidente ADM e Roberto Zanoni, Presidente Assobio. Moderatore: Isidoro Trovato, giornalista Corriere della Sera.
Sono più di 950 – un record – i prodotti esposti a SANA Novità, la mostra allestita al Centro Servizi di BolognaFiere, che presenta le novità portate in fiera dagli espositori suddivise nelle tre aree tematiche di SANA: Alimentazione biologica, Cura del corpo naturale e bio e Green lifestyle.
Tutti i numeri del bio italiano: i driver del consumatore e le novità del canale specializzato. Quasi 1 italiano su 2 acquista prodotti biologici come prima scelta, perché “sono esattamente ciò che voglio”: questi e molti altri i dati e le considerazioni oggetto dell’OSSERVATORIO SANA 2018. La presentazione dell’indagine – realizzata da Nomisma, per conto di BolognaFiere con il patrocinio di FederBio e AssoBio – è in programma domani in Sala Notturno a partire dalle 14.30.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet