San Marino, appello alle banche su questione creditizia


La Banca Centrale di San Marino scende in campo con un richiamo ai presidenti e ai direttori generali delle banche del Titano per invitarli a non generare allarmismo sulla situazione creditizia dello Stato. “Questa autorità si astiene, responsabilmente, dal prendere posizione in merito, cosa suggerita e auspicata per tutti i partecipanti al sistema finanziario e istituzionale Sammarinese” scrive in una lettera pubblicata sul suo sito l’Authority. “Qualsiasi informazione diffusa o iniziativa non autorizzata è contraria agli interessi dei risparmiatori, degli investitori, dei contribuenti e in generale del sistema economico sammarinese. In ogni modo, i dati concernenti la AQR e i crediti non possono essere condivisi né messi a disposizione del pubblico o di qualsiasi entità che non sia stata preventivamente autorizzata dagli organi competenti” conclude la comunicazione indirizzata alle banche.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet