Salto di carreggiata: camionista muore sull’A1


MODENA, 16 SET 2009 – Ancora un morto sull’A1. Si chiamava Antonio Festa, aveva 34 anni e abitava a Chieti il camionista morto ieri sera nell’incidente che ha bloccato l’ autostrada del Sole poco prima del casello di Modena Nord in direzione Bologna, proprio allo svincolo con l’A22 del Brennero.Festa era alla guida di un autoarticolato Iveco di una ditta di spedizioni di Milano. Secondo una prima ricostruzione fatta dalla polizia stradale, l’autotreno condotto da Festa, per evitare la collisione con una Land Rover che si stava immettendo in autostrada, avrebbe sterzato verso sinistra abbattendo parte dello spartitraffico centrale e finendo nella carreggiata opposta. Inevitabile lo schianto con altri due mezzi pesanti che procedevano nell’altra direzione. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche la Land Rover, parzialmente schiacciata dal rimorchio del camion che ha saltato la carreggiata.Festa è morto sul colpo. Un camionista di 42 anni è rimasto invece gravemente ferito ed è stato ricoverato con prognosi riservata all’ospedale di Reggio Emilia. Feriti, ma non in modo grave, il conducente dell’altro Tir e l’automobilista. La carreggiata sud dell’A1 è rimasta chiusa fino alle 3.30, mentre verso Milano si procedeva solo lungo la prima corsia e quella di emergenza. Sul posto anche vigili del fuoco, sanitari del 118 e personale della società Autostrade.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet