Salsomaggiore: giallo a Miss Italia


SALSOMAGGIORE (PARMA), 13 SET 2009 – E’ finita a notte fonda con una bella arrabbiatura per Milly Carlucci la prima serata di Miss Italia. E con una grossa delusione per una delle ragazze, prima "incoronata" e poi spodestata per un errore su un foglietto. Tanto che la stessa organizzatrice oggi ha detto: "Stiamo valutando se pensare a un riconoscimento", una sorta di premio di consolazione per Mirella Sessa, nominata per sbaglio Miss Moda. Lo pensa Patrizia Mirigliani, patron del concorso, comprendendo la delusione di una ragazza nel vedersi prima assegnare e poi togliere un titolo, quest’anno legato tra l’altro a iniziative ministeriali come testimonial dell’Italia all’estero.La vera Miss Moda è infatti Federica Sperlinga, per un malinteso fra lo staff e Milly Carlucci nella scrittura grafica del foglio dei risultati arrivato in mano alla conduttrice. "Stasera e domani – promette Milly, conosciuta invece come perfezionista sul lavoro – il foglio dei risultati finali sarà ben evidenziato". Questo è stato il secondo errore nell’elezione la notte scorsa di Miss Moda (nel designare la seconda delle quattro concorrenti, risultata poi la sarda Fiorella Isoni, prima era stata erroneamente chiamata Sabrina Siciliano) e il terzo della serata: alla prima miss in gara, Tiziana Morgillo, era stato quasi fatto saltare il momento del voto della giuria. Nel corso della trasmissione di ieri sono state anche assegnate tre fasce degli sponsor: Miss Sasch è Maria Perrusi, la Miss Calabria che oggi compie 18 anni; Miss Valleverde è Denise Buratti (Miss Romagna) e Miss Eleganza Segue è Giulia Luchi (Miss Toscana).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet