Salso in salsa verde


BOLOGNA, 30 MAG. 2011 – Dopo il concorso di Miss Italia, da Salsomaggiore fa le valigie anche il centrosinistra. Il turno di ballottaggio ha infatti assegnato al leghista Giovanni Carancini la carica di sindaco. A Carancini è andato il 53,7% dei voti mentre la candidata del centrosinistra Rosa Ceriani ha raccolto il 46,3%.Col verdetto di oggi la cittadina termale in provincia di Parma diventa feudo della Lega Nord. Il Carrocio riesce nella sfida di strappare Salso al governo del centrosinistra. Carancini, che al primo turno era appoggiato anche dal Pdl, ha ricevuto al ballottaggio anche il sostegno dell’Udc.La Ceriani, invece, che al primo turno aveva al suo fianco solo il Pd, al ballottaggio si era apparentata anche con gli altri partiti del centrosinistra.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet