Saie, numeri in crescita


Crescita a doppia cifra (+ 10%) per la 52esima edizione del SAIE, Salone internazionale dell’edilizia e delle costruzioni, che si è chiusa sabato 22 ottobre a Bologna dando appuntamento ad aziende e visitatori ad ottobre 2018.
I numeri di SAIE 2016: oltre 1.000 espositori, oltre 70.000 le visite, più di 250 eventi, 170 prodotti novità presentati dalle aziende, 114 delegazioni di buyer provenienti da 4 continenti che hanno dato vita a circa 300 incontri b2b. Sono stati più di 2.000 i professionisti che hanno partecipato agli incontri di formazione organizzati direttamente da SAIE, a cui si aggiungono le migliaia di professionisti che hanno seguito le iniziative promosse nell’area di Acca, in quelle di Logical Sacert e di All Digital Smart Building e nello spazio “La fabbrica delle Idee” di Federbeton.

“Sono segnali estremamente positivi quelli che abbiamo registrato a chiusura di SAIE 2016: incremento delle aziende e degli operatori – dichiara Antonio Bruzzone, Direttore Generale BolognaFiere – e, fondamentale, un importante contributo dei protagonisti del settore”.

Sicurezza sismica e del territorio, innovazione con ricadute dirette su nuove tecnologie e soluzioni. Questi i filoni che hanno caratterizzato l’edizione 2016 di SAIE con un faro puntato sulla digitalizzazione e sulla normativa, con attenzione ai temi della sostenibilità e dell’ambiente.

Il successo dell’edizione appena conclusa e l’annuncio della cadenza biennale di SAIE hanno trovato riscontro positivo da parte delle principali associazioni di categoria del mondo delle costruzioni e subito incassato il consenso degli espositori e delle aziende.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet