Saie, incontri in corso


Tempo di incontri d’affari al SAIE tra imprese regionali e operatori esteri provenienti dai Paesi del Golfo Persico. Alla manifestazione SAIE 2015 in corso di svolgimento a Bologna, l’Unioncamere Emilia-Romagna e il sistema delle Camere di commercio della regione, in collaborazione con Bologna Fiere, hanno organizzato circa 140 incontri B2B individuali tra una quarantina di imprese regionali e 7 operatori esteri del settore abitare/costruire provenienti dall’area del Golfo Persico: Emirati Arabi, Qatar, Arabia Saudita, Kuwait, Libano. L’iniziativa rientrava nell’ambito del progetto “Abitare e costruire nei Paesi del Golfo Persico 2015” promosso da Unioncamere Emilia-Romagna, con le Camere di commercio di Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Modena azienda speciale Promec e Sidi Eurosportello azienda speciale dell’ente camerale di Ravenna che è capofila e funge da soggetto attuatore, e il supporto di Bologna Fiere. Gli incontri di affari tra aziende del settore edilizia, costruzioni, abitare sono stati l’occasione per presentare prodotti e servizi, oltre a sviluppare opportunità d’investimento, partenariati e forme di collaborazione industriale con operatori (contractor, distributori, architetti/interior designer) provenienti dai Paesi Arabi. L’obiettivo del progetto, articolato in precisi passaggi, è di accompagnare le imprese della filiera dell’abitare-costruire in un percorso di internazionalizzazione personalizzato attraverso azioni di conoscenza, promozione, assistenza, consolidamento nell’area del Golfo Persico, per sviluppare opportunità commerciali e relazioni economiche stabili e durature. Le aziende regionali del settore hanno potuto approfondire opportunità di business anche con buyer vietnamiti presenti nell’ambito del progetto “Destinazione Vietnam” promosso da Unioncamere Emilia-Romagna in incontri coordinati dalla Camera di Commercio di Rimini.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet