Sace, i nuovi vantaggi per le Pmi partono da Modena


11 LUG. 2012 – Si chiama "Pmi-no stop" ed è il nuovo pacchetto di prodotti Sace pensato per le piccole e medie imprese italiane. Per promuoverlo alla rete di realtà aderenti a Confindustria, il gruppo, specializzato nel credito all’esportazione, ha firmato a Modena un protocollo d’intesa con Piccola Industria Confindustria.L’accordo, si legge in una nota, rafforza la promozione presso le aziende associate a Confindustria di Pmi No-Stop, iniziativa dedicata esclusivamente alle imprese di piccola e media dimensione. In particolare, prosegue la nota, lo schema messo a punto da Sace consente alle imprese di ottenere più facilmente finanziamenti, gestire al meglio i propri crediti, ridurre i rischi di mancato pagamento e muoversi verso nuovi mercati: le imprese con fatturato inferiore a 50 milioni di euro o con meno di 250 dipendenti potranno sostenere i propri piani di crescita contando su sei linee di prodotto, condizioni commerciali particolarmente vantaggiose, servizi di assistenza dedicati e personalizzati e una rete di uffici in Italia e all’estero."In una fase così delicata per il nostro territorio, la firma del protocollo d’intesa SACE e Piccola Industria nella sede di Confindustria Modena è per noi testimonianza della vicinanza alle imprese», ha aggiunto Pietro Ferrari, presidente di Confindustria Modena. «Per la nostra realtà industriale, caratterizzata da una miriade di imprese di medie e piccole dimensioni con una fortissima vocazione all’export, è importante poter contare su partner che garantiscano un valido sostegno nell’accesso al credito e nella difesa dai rischi delle insolvenze".[leggi qui il comunicato originale]

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet