Ryanair promuove Bologna. E non solo


La promozione turistica di Bologna e dell’Emilia Romagna in Europa nei prossimi tre anni avrà come alleata l’arpa celtica più famosa nel settore mondiale dei voli low cost: il logo Ryanair. L’accordo strategico arriva in un momento chiave per il turismo regionale, che viene quindi ulteriormente supportato da un investimento di 700mila euro in tre anni: la metà investiti da parte di Bologna Welcome, Apt Servizi Emilia Romagna e l’Unione di Prodotto Città d’Arte dell’Emilia Romagna, l’altra metà da parte di Ryanair, che in questo modo raddoppia l’investimento. Grazie all’accordo siglato con il colosso irlandese (1.600 rotte, 31 paesi europei collegati, 100 milioni di clienti), in occasione del lancio invernale di 5 nuove tratte tra l’Aeroporto Marconi di Bologna e Berlino, Bucharest, Cagliari, Copenhagen e Gran Canaria, la compagnia aerea promuoverà la destinazione Bologna Città Metropolitana e l’Emilia Romagna con le sue eccellenze attraverso i suoi media sui mercati inglese, francese, tedesco, spagnolo e danese. Le azioni si concretizzeranno in affissioni esterne e attività di marketing digitale sia sui principali siti turistici europei che sugli strumenti online di Ryanair relativi al mercato francese, inglese, spagnolo, danese della compagnia aerea. Previsti anche attività di unconventional marketing focalizzate principalmente sui social media e fun trip alla scoperta di Bologna e dell’Emilia Romagna con stampa e blogger da UK e Germania. L’accordo viene siglato in occasione del trentennale della compagnia fondata da Tony Ryan nel 1985 e rafforza la sinergia tra l’Agenzia Regionale di Promozione Turistica e Bologna Welcome, che proprio nei giorni scorsi hanno inaugurato il nuovo punto informativo internazionale all’Aeroporto di Bologna gestito congiuntamente.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet