Roncarati: Unioncamere ER ha un nuovo presidente


BOLOGNA, 20 GIU. 2011 – Carlo Alberto Roncarati è il nuovo presidente di Unioncamere dell’Emilia-Romagna. E’ stato eletto in occasione dell’Assemblea ordinaria e succede ad Andrea Zanlari, che lascia l’incarico dopo due mandati. Roncarati, che è presidente della Camera di Commercio di Ferrara dal 1998, nel 2009 è diventato vicepresidente di Unioncamere italiana. Sarà in carica per il triennio 2011-2014. L’assemblea ha approvato inoltre il nuovo Statuto di Unioncamere Emilia-Romagna e le linee strategiche del sistema camerale in linea con la riforma della legge di riordino delle Camere di commercio, che attribuisce anche competenze dirette e specifiche alle Unioni regionali. "Ringrazio tutti i colleghi che hanno avuto fiducia in me, concedendomi il loro supporto – ha detto Roncarati – Tutti insieme continueremo ad impegnarci per lo sviluppo delle nostre imprese ed il rafforzamento del Sistema Emilia-Romagna. Un ringraziamento particolare lo rivolgo al mio predecessore, Andrea Zanlari, al quale vanno la mia stima ed amicizia". "In questi anni – ha detto Zanlari – assieme agli altri presidenti delle Camere, abbiamo conseguito un rafforzamento della struttura di servizio agli enti camerali, per i quali Unioncamere rappresenta un momento di raccordo nello sviluppo competitivo del sistema imprenditoriale emiliano-romagnolo. Un nuovo e più forte rapporto con la Regione, testimoniato dall’Accordo Quadro del 2006, rinnovato a fine 2009, è prova della crescita del reciproco interesse a collaborare a supporto delle economie locali". Roncarati è il secondo presidente ferrarese alla guida di Unioncamere Emilia-Romagna, dopo Romeo Sgarbanti che fu al timone nel biennio 1974-1975.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet