Romano: “Il biologico è la mia mission”


BOLOGNA, 8 SET. 2011 – Stamattina avrebbe dovuto partecipare alla cerimonia di inaugurazione di Sana, il salone internazionale del naturale. Ma, a causa di un ritardo sul programma, il ministro dell’Agricoltura Francesco Saverio Romano è arrivato in Fiera a Bologna solo dopo che il nastro era stato tagliato dal presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli, da quello della Camera di Commercio di Bologna Bruno Filetti e dal prefetto Angelo Tranfaglia. Romano è riuscito comunque a parlare con la stampa, dicendosi fiducioso "su quello che stiamo facendo: sostenere e incentivare il biologico significa inserirlo nella mission che si è dato il mio dicastero. Il biologico dentro il made in Italy – ha poi proseguito – ha quel valore aggiunto che ci consente di poter coprire una fetta di mercato importante che non ama l’Ogm e si rivolge a noi". Al suo arrivo al salone, il ministro ha trovato ad aspettarlo anche il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Giovanni Favia, che ha guidato una contestazione nei suoi confronti. Favia ha chiesto le dimissioni di Romano a causa dei suoi problemi con la giustizia: "Perché non si dimette? Se non si vergogna, mi vergogno più io della Regione che lo invita al convegno", ha scandito l’esponente del movimento Cinque Stelle. Favia è stato subito bloccato dalle forze dell’ordine che hanno identificato lui e un altro volontario dei grillini.Romano ha poi lasciato Bologna per partecipare alla riunione Ue sulle politiche comunitarie del settore. Prima, però, ha provato a rispondere alle voci preoccupate che si sono levate riguardo alle misure contenute nella manovra: "Il provvedimento fa lamentare tutti gli italiani, non solo gli agricoltori", ha spiegato, assicurando che "nel momento in cui avremo superato questa tempesta, potremo occuparci in maniera seria delle azioni di sviluppo". Anche per questo, ha concluso il ministro, "sto andando a Bruxelles perché la discussione sulla Pac non ci veda penalizzati in virtù del fatto che la nostra agricoltura non sta vivendo un buon momento".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet