Un seminario di Confindustria Rimini spiega LE MALATTIE PROFESSIONALI LEGATE ALLE PROBLEMATICHE MUSCOLOSCHELETRICHE


rimini 19 marzo In molte imprese, diverse attività prevedono azioni di sollevamento, spinta, di traino in combinazioni e frequenze elevate. E’ dovere del datore di lavoro e dei suoi collaboratori valutare al meglio i rischi legati ad attività di movimentazione manuale dei carichi (MMC) o a mansioni che richiedano sistematicamente movimenti ripetitivi (MR). Rischi che spesso è difficile individuare e stimare. Al fine di supportare le imprese ad affrontare adeguatamente l’argomento, Confindustria Rimini ed Assoservizi Rimini, in collaborazione con l’Unità Ricerca EPM: Ergonomia della Postura e del Movimento – Milano, promuovono il Seminario “Le Malattie Professionali correlate alle problematiche muscoloscheletriche: Movimentazione Manuale di Carichi (MMC) e Movimenti Ripetitivi (MR)”.L’incontro che si terrà mercoledì 20 Marzo 2013, dalle ore 9,00 alle ore 13,00, presso la sede di Assoform Rimini (Via IV Novembre n.37 –Rimini – Sala 1-2) vuole delineare il contesto (ambiente di lavoro, mansioni, “carichi” da gestire, attrezzature utilizzate) usando indicatori oggettivi mutuati dalle norme tecniche e le indicazioni del Testo Unico al fine di dare una corretta e coerente stima del rischio.In particolare, l’obiettivo è di permettere al datore di lavoro, ai suoi dirigenti e ai preposti di prendere corrette decisioni per la sicurezza dei lavoratori. Saranno fornite informazioni utili a verificare l’esistenza di situazioni (inerenti MMC e/o MR) che possano comportare un rischio per la salute dei lavoratori; tradurre in indicatori oggettivi il rischio legato a tali attività/mansioni lavorative; predisporre il documento di valutazione del rischio che possa rappresentare uno strumento operativo e soprattutto preventivo.Interverranno: Ing. Vittorio Domeniconi – Responsabile Ufficio Sicurezza sul Lavoro di Assoservizi di Confindustria Rimini; Dott. Simone Capogrossi (Unità Operativa Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro – Azienda U.S.L. Rimini); Ing. Marco Cerbai (Unità di Ricerca EPM-Milano); Ing. Marco Placci (Unità di Ricerca EPM-Milano); Prof.ssa Daniela Colombini (Medico del lavoro ed ergonomo della Unità di Ricerca EPM-Milano; Direttore della “International Ergonomic School EPM); Dott. Italo Rinaldini (Coordinatore RSPP Gruppo Amadori). Modererà l’incontrono il Dott. Loris Fabbri (Direttore Unità Operativa Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro – Azienda U.S.L. Rimini).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet