MARR (gruppo Cremonini): Il Cda approva la prima trimestrale 2012


rimini modena 14 maggio Il Consiglio di Amministrazione di MARR S.p.A. (Milano: MARR.MI),società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari alfoodservice, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2012.Principali risultati consolidati del 1° trimestre 2012I ricavi totali consolidati del periodo sono stati pari a 255,1 milioni di Euro, con una crescita del2,3% rispetto ai 249,4 milioni di Euro del 2011.In crescita la redditività operativa con l’EBITDA a 11,6 milioni di Euro (+2,9% rispetto agli 11,3milioni di Euro del pari periodo 2011) e l’EBIT a 9,0 milioni di Euro (+3,8% rispetto agli 8,7 milioni diEuro del 2011).Il risultato netto ha raggiunto i 4,7 milioni di Euro con una crescita del 2,1% rispetto ai 4,6 milioni diEuro del 1° trimestre 2011.L’indebitamento finanziario netto a fine trimestre si è attestato a 172,5 milioni di Euro rispetto ai169,5 milioni del 31 marzo 2011.Il patrimonio netto consolidato al 31 marzo 2012 è pari a 228,6 milioni di Euro (211,7 milioni di Euroal 31 marzo 2011).Risultati per segmento di attività del 1° trimestre 2012Il settore della ristorazione fuori casa nei primi 3 mesi del 2012 ha mostrato segnali dirallentamento, tale trend trova conferma anche nelle più recenti rilevazioni dell’Ufficio StudiConfcommercio (maggio 2012) che indicano una flessione del valore della spesa per “Alberghi,pasti e consumazioni fuori casa” in ciascuno dei primi tre mesi con un mese di marzo che si attestaal -0,7%.Il contesto si caratterizza per una domanda debole che pone i prezzi sotto pressione; in questasituazione MARR trae comunque vantaggio grazie alla sua vasta gamma prodotto che le consentedi proporre alternative di prodotto/servizio alla propria clientela.Le difficoltà del mercato sono state accentuate anche da eventi eccezionali quali gli scioperi degliautotrasportatori e le nevicate di febbraio, tuttavia il Gruppo MARR nel 1° trimestre 2012 ha fattoregistrare ricavi per vendite in crescita dell’1,6% raggiungendo i 251,6 milioni di Euro rispetto ai247,6 milioni di Euro del pari periodo del 2011.Le vendite verso i clienti della “Ristorazione commerciale e collettiva” (clienti delle categorie StreetMarket e National Account) del 1° trimestre 2012 sono state pari a 193,0 milioni di Euro con unincremento dell’1,0% rispetto ai 191,1 milioni di Euro del pari periodo 2011.Tra i clienti della “Ristorazione”, le vendite alla categoria dello “Street Market” (ristoranti e hotel nonappartenenti a Gruppi o Catene) hanno raggiunto i 135,4 milioni di Euro (134,3 milioni nel 2011),mentre quelle ai clienti del “National Account” (operatori della ristorazione commerciale strutturata edella ristorazione collettiva) sono state pari a 57,5 milioni di Euro (56,8 milioni nel 2011).Le vendite ai clienti della categoria dei “Wholesale” (grossisti) nel 1° trimestre 2012 si sonoattestate a 58,7 milioni di Euro rispetto ai 56,5 milioni nel 2011.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet