“Ristoranti aperti”nel cratere del sisma


BOLOGNA, 22 GEN. 2013 – Andiamo tutti, almeno una volta, ad assaggiare prodotti e specialità locali nei ristoranti dell’area colpita dal sisma. L’invito è semplice e serve a dare un aiuto concreto all’economia del territorio dopo l’emergenza. A lanciarlo è Chef to Chef Emilia Romagna cuochi, che riunisce i ristoratori stellati della regione, a partire dal vicepresidente Massimo Bottura.Dopo l’ospitalità offerta nei giorni immediatamente successivi al terremoto ai cuochi non più in grado di lavorare, Cheftochef dà il via adesso, assieme alla Regione, alla seconda parte della campagna “Ristoranti aperti” puntando sulla convivialità e sul ritorno alla normalità. Tutte le informazioni sul sito www.cheftochef.eu

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet