Rimini e Vicenza “a nozze”, nel 2018 in Borsa


Cento milioni di euro di patrimonio netto, 119 milioni di euro di fatturato, 160 tra eventi e congressi. Sono alcuni dei numeri di Italian exhibition group, primo esempio di integrazione tra
società fieristiche frutto dell’accordo tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, sottoscritto a Rimini. Il primo grande obiettivo del gruppo (il cui presidente sarà Lorenzo Cagnoni, presidente di
Rimini Fiera, vice presidente Matteo Marzotto) è di arrivare alla quotazione in borsa nel primo trimestre del 2018.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet