Rimini, nuovo stop al Fellini, preoccupazioni


Mani nei capelli per il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, di fronte alla sentenza del Tar dell’Emilia-Romagna che dispone l’annullamento del bando Enac per l’assegnazione della gestione dell’aeroporto Federico Fellini. “Non voglio neanche pensare a una nuova interruzione dell’esercizio provvisorio”, commenta il primo cittadino: sarebbe infatti “un colpo ferale per il territorio riminese, che difficilmente potrebbe sopportare sia una chiusura che una mutilata capacità operativa della gestione nei mesi cruciali di preparazione alla nuova stagione turistica”. “Forte preoccupazione”, la Cisl Romagna e la Fit-Cisl Riminese rimarcano il rischio che corre lo scalo. Si tratta di “una delle infrastrutture essenziali per lo sviluppo del nostro territorio e per il rilancio della sua economia”, da qui l’auspicio che “prima possibile si chiarisca tale situazione e tutto ciò non comporti un arretramento della funzionalità della struttura del Fellini”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet