Rimini fiera elimina le code: il biglietto si fa su smartphone


RIMINI, 23 GIU. 2011 – Niente più file all’ingresso della fiera di Rimini. D’ora in poi lo si potrà prenotare senza dover stampare nulla, ma utilizzando un nuovo servizio facile, veloce e sicuro tramite smartphone, realizzato in collaborazione con Best Union Company. Il debutto avverrà in occasione di due importanti manifestazioni autunnali, riservate ad un pubblico di operatori: "Sun" (Salone internazionale dell’esterno) e "TeT – Tende & Tecnica". Cliccando sull’area "fast pass" nella homepage del sito www.sungiosun.it si apre il format da compilare. E’ sufficiente impostare i propri dati con l’indicazione di una email e in tempo reale si riceve sul proprio smartphone una comunicazione di mobile ticketing. Una volta giunti in fiera, sarà sufficiente cliccare nella email dove indicato e si aprirà il Qr code assegnato. Impugnato il cellulare, basterà avvicinarlo al tornello (dotato di lettore scanner) e si entrerà tranquillamente alla manifestazione. "Il servizio – spiega il direttore generale di Rimini Fiera, Piero Venturelli – ci pone ancora una volta all’avanguardia dell’innovazione e della tecnologia. Prestiamo molta attenzione alle esigenze della clientela e i risultati ci danno ragione. Gli accrediti online alle nostre kermesse, ad esempio, aumentano di un 10-15% l’anno. In particolare, questo sistema d’ingresso, che porta ad una notevole diminuzione dell’uso di carta, soddisfa anche la nostra sensibilità ambientale, che ci ha resi uno dei quartieri fieristici più ecocompatibili del Paese".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet