Rimini: condannati per usura


in collaborazione con Teleromagna19 FEB. 2009 – Dieci anni di carcere per il riminese Carlo Zangheri, 58 anni, residente a Coriano, 9 anni e nove mesi per Graziano Galli, 60 anni, originario della provincia di Milano ma abitante a Gemmano. Questa la sentenza in primo grado emessa dal tribunale di Rimini a carico dei due, accusati di usura per aver dato in prestito denaro a diversi imprenditori e commercianti della zona chiedendo interessi altissimi, fino all’800 per cento annuo. Le indagini erano partite da una segnalazione da parte di un istituto di credito che aveva notato una serie di movimenti bancari sospetti nei conti di alcuni clienti in difficoltà economiche. Gli inquirenti sono riusciti a risalire ai due senza la collaborazione delle vittime. Per tre di queste potrebbe addirittura aprirsi un processo per falsa testimonianza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet