Rimborsi, 100% anche per le imprese. Ora due ordinanze


MODENA, 7 FEB. 2013 – Un nuovo tassello si aggiunge alla complessa macchina messa a punto dalla Regione per regolamentare la ricostruzione post-terremoto. Un passo avanti significativo è stato fatto ieri sera a Roma nel corso di un incontro in cui il commissario straordinario Vasco Errani ha chiesto e ottenuto risposte in merito allo slittamento a settembre dei bilanci delle aziende e ai rimborsi al 100 per cento, estesi oltre che alle prime case, anche delle imprese. Una decisione attesa e che ora permette di definire con precisione il programma di azione.Sono 18, per oltre 9 milioni di euro, le domande inoltrate dalle imprese. Per le prime case – intese in senso lato, ossia anche tutte quelle affittate – le procedure in corso sono invece già 1200. Tra queste, già in 120 casi sono state concesse le cambiali, per un totale di 3 milioni e 800 mila euro che con l’adeguamento al 100 per cento diventeranno 4.4. Vale a dire 865 fabbricati e 2000 persone coinvolte. E con le due ordinanze si punta a dare nuovo impulso all’applicazione della legge regionale

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet