Riconoscimento di AgID per Credemtel


Importante riconoscimento per Credemtel, la società del Gruppo Credem tra i leader nel mercato della fornitura di soluzioni digitali per banche, imprese e pubbliche amministrazioni, che nei giorni scorsi ha ottenuto presso AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) l’accreditamento riservato ai soggetti che garantiscono i massimi standard di qualità e affidabilità nei servizi di conservazione dei documenti informatici. Con l’obiettivo di garantire al mercato l’individuazione di player affidabili nell’erogazione di un servizio delicato e sempre più indispensabile per le aziende, l’AgID con la Circolare n. 65/2014 (G.U. n. 89 del 16/04/2014) ha ridefinito le modalità per l’accreditamento e la vigilanza dei soggetti che intendono conseguire i riconoscimenti più elevati in termini di qualità e sicurezza, prevedendone l’iscrizione in un apposito elenco pubblico. Competenza, affidabilità e solidità garantite nel tempo sono i parametri decisivi sui quali si basa l’attività di verifica portata avanti dall’Agenzia per l’Italia Digitale e che ha promosso a pieni voti GEDCONS, il servizio di conservazione di Credemtel. “Si tratta di un servizio di conservazione informatica dei documenti – spiega Luciano Bartoli, AD di Credemtel – costantemente aggiornato al fine di garantire sempre il rispetto della normativa vigente che è in costante evoluzione. Assegnando a Credemtel la gestione in outsourcing dei propri documenti i nostri clienti non sono più obbligati a mantenere in cartaceo diverse tipologie di documenti: fatture, libri giornale, mastrini, registri IVA, libro unico del lavoro, ecc. ma soprattutto, scegliendo di affidare a noi il proprio patrimonio di documenti ed informazioni, sono certi che siano in buone mani.” Credemtel con l’accreditamento di AgID si conferma tra i principali leader nel mercato della conservazione dei documenti informatici con oltre 800 clienti attivi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet