RiccioneModaItalia: scelti gli astri nascenti della passerella


BOLOGNA, 9 MAG. 2011 – Come ormai d’abitudine, con l’approsimarsi dell’estate ha preso il via la fase finale dell’edizione 2011 del Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti – Riccione Moda Italia, la manifestazione con la quale, da 21 anni, CNA Federmoda premia la creatività degli studenti delle scuole di moda. La commissione giudicante, composta da esperti del settore, si è riunita nel corso del fine settimana e ha valutato con una attenta selezione gli oltre 1500 disegni di creazioni pervenuti dai partecipanti, scegliendo i trentatré finalisti che a luglio calcheranno la passerella riccionese. Una scelta difficile per l’elevata qualità dei lavori presentati: i giovani stilisti hanno dato libero corso alla loro creatività presentando idee interessanti e innovative su quello che sarà la moda delle prossime stagioni. Sette le sezioni in gara quest’anno: Abbigliamento, Intimo & Mare, Accessori e Calzature, Maglieria, Moda Bimbo, Particolari d’Autore (dedicata alla proposte di accessori per le collezioni moda quali ricami, bordure, bottoni, passamanerie) e Pellicceria.L’ edizione  2011- che ha coinvolto direttamente i circa 500 istituti pubblici e privati italiani dei settori moda, arte, stilismo e design – si è particolarmente contraddistinta per la candidature provenienti dall’estero; in particolare si sono accreditati numerosi studenti brasiliani, russi e americani. “Riccione Moda Italia taglia il traguardo delle sue 21 edizioni – spiega Antonio Franceschini, responsabile CNA Federmoda e direttore generale della manifestazione – proseguendo un cammino intrapreso nel 1990 che, nel corso del tempo, si è evoluto sempre più dando grandi soddisfazioni proprio ai giovani partecipanti che, dopo aver sfilato sulle passerelle riccionesi, sono entrati nel mondo della moda affermandosi come stilisti, con marchi propri o lavorando in staff di importanti brand del settore. Grazie al format della manifestazione, infatti, molti ragazzi sono entrati nel mondo del lavoro dimostrando le loro capacità creative e affermandosi in un settore che tutto il mondo ci invidia”. CNA intende rivolgere particolare attenzione all’innovazione ed al rinnovamento del settore moda, sia attraverso l’inserimento di nuova linfa nelle imprese, sia favorendo e sostenendo nuova imprenditorialità.Questi i 33 finalisti che hanno superato la selezione. Sezione Abbigliamento: Gabriele Cusimano, Olimpia Tiberia, Stephanie Gruber, Arjela Banushaj, Davide Grillo. Sezione Accessori & Calzature: Chiara Scuffi, Stefano Mencarelli, Federico De Peppo, Najara AP Costa e Silva, Sara di Battista. Sezione Bambino: Federica Nocita, Maria Alasia Romanazzi Carducci, Veronica Montanari, Jamg Jiyoun. Sezione Intimo & Mare: Stefano Mencarelli, Bruattero Virginia, Giulia Poiesi, Marina Gattola, Federica Migliaccio. Sezione Maglieria: Giuseppe Sivo, Teresa Indiveri, Stefano Mencarelli, Chiara Ebanista, Marta Rinaldi. Particolari d’Autore: Francesca Bastantemente, Mila Sebastiani, Vincenzo Iadiccio, Martina Vitolo, Corrado Scollo. Sezione Pellicceria: Giulia Amendola, Veronica Glaimo, Assunta Iorio, Martina Boero, Davide Grillo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet