Riccione Preview parla di cinema con 100 Minuti Corti


RICCIONE (RN), 29 APR. 2010 – Nuovo appuntamento, questo weekend, con Riccione Preview, il progetto realizzato da Cna Federmoda per la primavera 2010, in collaborazione con il Comune di Riccione. Stavolta saranno protagonisti i giovani registi emergenti e gli amanti del cinema, tutti invitati venerdì 30 aprile al Palazzo del Turismo di Riccione. “Riccione Preview – Il Futuro Adesso” ospita infatti “100 Minuti Corti”, il contenitore di giovani talenti del cinema che porta in tour i migliori cortometraggi della settima edizione del festival “Salento Finibus Terrae”. 100Minuti Corti, nato dall’idea del direttore artistico Romeo Conte e sostenuto quest’anno da main sponsors quali Alta Roma, Cna Federmoda, il Gruppo Veneto Banca e Bruno Magli, è ampiamente seguito da pubblico e critica, che ne condividono l’obiettivo di proporre e sostenere il talento di giovani registi. Le opere in rassegna saranno presentate in due distinti momenti. Alle 10 saranno proiettati i corti di “I Mestieri della Moda”, la Sezione del concorso dedicata al fashion e alle eccellenze dell’artigianato nella moda, mentre alle ore 15 saranno proiettati i corti della Sezione Cinema di “100 Minuti Corti”. Il pubblico potrà avere un ruolo interattivo e sarà invitato a votare il cortometraggio ritenuto migliore di ognuna delle due sezioni utilizzando una cartolina distribuita in sala. Saranno così scelti i vincitori della quinta edizione di 100Minuti Corti, che verranno premiati nella serata conclusiva della prossima edizione del Salento Finibus Terrae.ll concorso “I Mestieri della Moda”, che è alla sua prima edizione e avrà cadenza annuale, si propone in perfetta sintonia con lo spirito di Riccione Preview. Realizzato da Cna Federmoda e Alta Roma in collaborazione con il Salento Finibus Terrae, ha lo scopo di documentare la presenza delle abilità artigiane e dei mestieri tradizionali nell’attuale sistema produttivo e di mercato, evidenziando come l’estro e la manualità esprimano bellezza, tecnica, stile, di altissimo valore. I cortometraggi mostrano, in modo davvero suggestivo, la vita e il lavoro degli artigiani della moda, la passione e la dedizione con cui conservano e tramandano il loro saper fare uniti all’innovazione che ICT e tecnologia aggiungono alla loro abilità, fattori che insieme costituiscono innegabilmente il dna del Made in Italy. Queste le 9 opere in finale per il 2010: Roman Holiday #968 di Beppe Convertini (Italia, 22′); Farani di Marco Renda (Italia, 14′); Artigianato orafo a Firenze: Torrini un sogno lungo 6 secoli di Alessio Della Valle (Italia, 15′); Il Merletto di Pellestrina di Maurizio Montagni (Italia, 8′); New Milano Moda di Davide Fois (Italia, 5′); Dentro il Cilindro di D.Cereda e L.Sabbioni (Italia, 7′); Oro in musica di Valentino Conte (Italia, 5′); Dipingendo il lusso di Salvatore d’Alia (Italia 10′); Scarpe d’autore di Maurizio Montagni (Italia, 7′).Per meglio contestualizzare il senso delle iniziative “I Mestieri della Moda” e “100 minuti corti”, Riccione Preview ha organizzato un incontro sul tema “Bello e Benfatto” che si terrà alle ore 9, sempre presso il Palazzo del Turismo. A parlarne saranno Elisa Tosi Brandi, docente presso l’Università di Bologna – sede di Rimini, Romeo Conte, regista e direttore artistico del festival “Salento Finibus Terrae” e Roberto Corbelli, vicepresidente Cna Federmoda Emilia-Romagna.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet