Riccione Moda Italia prepara il gran finale


RICCIONE (RN), 23 LUG. 2010 – Dopo un’intera settimana ricca di incontri, convegni, workshop, party e sfilate, anche la XX del Riccione Moda Italia si prepara a chiudere i battenti. ma ha deciso di farlo in grande stile. Per concludere degnamente il Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti organizzato da CNA Federmoda sono in programma infatti, domani 24 luglio, due eventi clou.Alle ore 18.30, a Villa Mussolini, lo scrittore Luca Goldoni e la giornalista Eva Desiderio saranno i protagonisti di un incontro sul mito del divismo degli anni ’60 e l’influenza che avuto e ancora ha sulla moda e il costume. L’incontro sarà condotto da Antonio Franceschini, responsabile nazionale CNA Federmoda e direttore generale di Riccione Moda Italia.  Alle ore 21.30  poi, sempre nel parco a Villa Mussolini, si svolgerà il gran finale della XX Edizione del Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti con la proclamazione dei giovani vincitori. Alla serata finale saranno presenti alcuni importanti ospiti tra i quali Acacio Mendes Pereira Neto e Isabella Shimizu Seghese, stilisti dello stato del Paranà in Brasile, e gli stilisti russi affermati in ambito internazionale: Naira Khachatryan e Sergey Efremov. Inoltre, Paulo Martins, direttore creativo e Lucia Martins, produttrice di moda, entrambi dello stato del Paranà. E per concludere: Simone Marulli, Cristiano Burani, Elio Fiorucci, illustri stilisti del Made in Italy. In passerella sfileranno le creazioni dei 28 finalisti giudicate le migliori tra le oltre 500 proposte vagliate dal Comitato Scientifico di Selezione. La Giuria del Concorso, composta da affermati stilisti e brand nazionali, presenzierà la serata e deciderà i vincitori della competizione. Le sezioni in gara sono sette: abbigliamento, accessori e calzature, maglieria, bambino, pellicceria, intimo & mare, particolari d’autore. Per ciascuna di esse verrà designato un vincitore e tra questi verrà proclamato il vincitore assoluto. A ciascun vincitore sarà assegnata una borsa di studio e la possibilità di svolgere uno stage presso importanti brand nazionali. Al vincitore assoluto verrà inoltre assegnata la medaglia celebrativa della Presidenza della Repubblica.  Grazie al progetto di scambio culturale ed economico instaurato da CNA Federmoda e della Regione Emilia-Romagna con lo stato brasiliano del Paranà, il vincitore parteciperà di diritto, come ospite, al Concorso Nazionale Joao Turim del Paranà in Brasile. “Il nostro obiettivo – spiega Antonio Franceschini – è quello di portare brand e operatori a contatto diretto con la nuove generazioni di creativi che con le loro idee e il loro stile animano la ricerca e l’innovazione indispensabili alla nostra imprenditoria per sostenere quei livelli di qualità e di abilità manifatturiera, mappa genetica del Made in Italy”.La serata sarà condotta da  Sharon Bray, redattrice e conduttrice di programmi di moda e costume su reti televisive nazionali e satellitari. Al suo fianco ci sarà Alberto Volpin, speaker radiofonico e presentatore di importanti eventi di moda e dello spettacolo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet