Riassetto societario per Liu Jo che raddoppia il fatturato


Riassetto societario per la LiuJo in vista di un possibile sbarco in Borsa. I fratelli Marchi restano proprietari della società fondata insieme nel 1996, Vannis però riduce la sua quota al 10% mentre Marco Marchi diventa azionista di maggioranza assumendo anche la carica di amministratore unico. L’operazione, ufficializzata nei giorni scorsi, ha consentito di razionalizzare la governance e di rafforzare la struttura finanziaria con un investimento complessivo di 130 milioni di euro.
Sul fronte economico, in dieci anni nonostante la crisi, LiuJo ha raddoppiato il proprio fatturato chiudendo il 2016 con 305 milioni e una crescita del 3%. Per il prossimo anno l’obiettivo è crescere nel mercato “uomo” e “sport”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet