TECNARGILLA FIERA DA RECORD


RIMINI 1 FEBBRAIO Tecnargilla si conferma la fiera più importante al mondo per la fornitura all’industria ceramica. Sono queste le evidenze che emergono da un’indagine quali-quantitativa realizzata dalla società di ricerche Nets dopo la conclusione dell’edizione 2010.Oltre il 66% dei visitatori intervistati, dà a Tecnargilla una valutazione qualitativa tra il buono e l’ottimo. Secondo i visitatori, Tecnargilla rappresenta l’unica fiera al mondo in grado di offrire la più vasta offerta merceologica – i padiglioni di Rimini Fiera ospitano infatti tecnologie e ausili per la produzione di piastrelle, sanitari, stoviglieria, laterizi e ceramica tecnica – e la più alta presenza di espositori qualificati. Praticamente tutte le aziende leader del settore hanno preso parte all’edizione 2010, confermando la volontà di esporre anche alla prossima edizione in programma a settembre 2012.
 Proprio per questo motivo, oltre il 54% dei visitatori interpellati ha dichiarato di aver visitato negli ultimi due anni solo Tecnargilla.Questi indici di gradimento staccano Tecnargilla dalle altre fiere analoghe, ormai considerate dagli operatori internazionali come manifestazioni di rilevanza meramente regionale.Altamente qualificato il profilo dei visitatori, ulteriore indice del prestigio raggiunto dalla manifestazione. I professionisti di area tecnica e commerciale di aziende produttrici di manufatti ceramici hanno rappresentato oltre l’80% delle presenze in fiera. Di questi oltre il 40% riveste ruoli decisionali in azienda. Tra i visitatori esteri tale percentuale sale al 67%. Tecnargilla 2010 si è chiusa con un numero record di presenze. Sono stati 31.599 (+0,5% sul 2008) i visitatori che hanno affollato i padiglioni del quartiere fieristico riminese. Di questi, 14.603 erano stranieri, in crescita del +18.6% sulla precedente edizione del 2008.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet