Marr: si aggiudica 9 lotti gara Consip da massimi 34,5 mln


RIMINI 21 GENNAIO La Marr di Rimini (quotata in Borsa e controllata dal Gruppo Cremonini di Modena ) si e’ aggiudicata 9 lotti della gara Consip per la convenzione di fornitura di prodotti alimentari alle Pubbliche Amministrazioni.Questa convenzione, sottolinea una nota, ha una durata di 12 mesi (rinnovabili per ulteriori 12) ed e’ autorizzata fino a un valore massimo di spesa di 34,5 milioni di euro, variabile da regione a regione. Per Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria (lotto 1) il tetto massimo e’ di 6 mln euro, 2,5 per la Lombardia (lotto 2), 10 mln per Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige (lotto 3), 1,5 mln per Emilia Romagna (lotto 4), 3 mln per Toscana e Umbria (lotto 5) e per Marche e Abruzzo (lotto 6), 2 mln sara’ poi il cap previsto per Lazio (lotto 7) e per la Sardegna (lotto 12), mentre Basilicata, Puglia e Calabria (esclusivamente province di Cosenza e Crotone) hanno un tetto di 4,5 milioni da spendere (lotto 9).Nei primi 9 mesi del 2010, le vendite di Marr agli enti pubblici sono stati pari a circa 36 mln euro, che rappresentano circa il 4% delle vendite del gruppo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet