Reputazione grandi imprese, Barilla terza


Cresce la reputazione delle grandi aziende italiane. Secondo l’Italy RepTrak 2015, lo studio del Reputation Institute leader mondiale nei servizi di misurazione e advisory sulla reputazione, le aziende italiane godono di una reputazione medio-forte (66.9 punti), con un aumento medio di 4.8 punti. In testa a questa speciale classifica Ferrero, seconda nel 2014, che viene premiata soprattutto per la “capacità di operare in modo responsabile nei confronti della società e del territorio”. Sul podio anche Bmw e Barilla, che passa dal sesto posto del 2014 al terzo. “A parità di qualità del prodotto – spiega Michele Tesoro-Tess, managing director Reputation Institute Italy & Middle East – sono determinanti nella scelta finale i fattori corporate, ovvero il modo di fare impresa e come l’azienda si comporta nei confronti dei propri pubblici di riferimento”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet