Regione, come vengono spesi i fondi ai gruppi consigliari


BOLOGNA, 28 SET. 2012 – La procura di Bologna ha aperto una indagine conoscitiva sull’uso dei fondi ai gruppi in Regione Emilia-Romagna. L’ha spiegato il procuratore capo, Roberto Alfonso, aggiungendo che l’inchiesta, senza titolo di reato, è stata assegnata ai pm Morena Plazzi e Antonella Scandellari. Plazzi e Scadellari sono i due pm già titolari rispettivamente dell’inchiesta sull’ uso dei rimborsi elettorali della Lega (Plazzi) e sulle interviste a pagamento dei consiglieri regionali e uso dei fondi al gruppo dell’Idv.I due magistrati saranno coadiuvati da un pool investigativo di 5 uomini della Finanza appositamente costituito. L’inchiesta sarà coordinata dallo stesso Alfonso e dal procuratore aggiunto Valter Giovannini. "Sarà una inchiesta ad ampio raggio – ha detto Alfonso – vediamo quello che viene fuori". Al momento però non ci sono state ancora nuove acquisizioni di documentazione, dopo quelle delle scorse settimane connesse alle tre inchieste già aperte.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet