Regionali, il Pdl candida Mazzuca. Lega permettendo


BOLOGNA, 13 DIC 2009 – Sarà Giancarlo Mazzuca il candidato del Pdl alle elezioni regionali emiliano-romagnole del 2010, che andrà quindi a sfidare Vasco Errani. Forlivese, 61 anni, è stato direttore del ‘Resto del Carlino’ e di QN per sette anni e ha lasciato l’ incarico quando è stato eletto alla Camera nelle liste del Pdl, nella primavera 2008. La decisione sulla sua candidatura è stata presa all’unanimità dal coordinamento regionale del Pdl che si è riunito a Bentivoglio, nel bolognese, ma la decisione definitiva è subordinata al vertice nazionale che avverrà nei prossimi giorni tra Pdl e Lega per assegnare le candidature definitive per le singole regioni. Se l’Emilia-Romagna toccherà al Pdl, Mazzuca sarà il candidato ufficiale del centro destra. "L’Emilia-Romagna è una bella addormentata – ha detto Mazzuca – è una grandissima regione che negli ultimi anni ha perso colpi, dall’ economia al turismo. Ci sono anche problemi legati all’ immigrazione, allo sviluppo delle città, alla viabilità, alle infrastrutture. Con un comitato che verrà varato nei prossimi giorni – ha annunciato – cercheremo di elaborare un programma molto importante per dimostrare che il Pdl è pronto alla sfida e ad andare avanti".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet