Reggio: la sinistra si suicida via SMS


La sinistra, il poco che ne rimane, la cancellazione elettorale se la va proprio a cercare. Con una determinazione poi che sarebbe sicuramente meglio applicare ad altra causa. Da qualche giorno Sinistra e Verdi per Reggio contestano alla presidente della provincia di Reggio Emilia Sonia Masini di inviare sms “abusivi” segnalando eventi della propria campagna elettorale. Risposta del comitato elettorale della presidente: abbiamo inviato sms con richiesta di consenso. Risposta di Sinistra e Verdi: non è vero, utilizzate i cellulari di servizio, il garante della privacy bla bla bla.Come è noto, in Comune Sinistra e Verdi appoggiano il centrosinistra e Graziano Delrio. In Provincia sono contro il centrosinistra e Sonia Masini. Il perché del voto disgiunto a essere sinceri non l’ha capito nessuno. Si è capito che Fabio Mussi in visita a Reggio si è scambiato con la presidente della Provincia una serie di botta e risposta non proprio all’altezza della situazione che stiamo vivendo. Il resto è la guerra degli sms. Se ci date il cellulare di Franco Ferretti (previo consenso, naturalmente) un sms glielo vorremmo spedire anche noi, suoi antichi simpatizzanti: DATECI UN TAGLIO.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet