Reggio Emilia, non ce l’ha fatta l’imprenditore feritosi al tornio


REGGIO EMILIA, 9 MAG. 2011 – E’ morto in ospedale a distanza di cinque giorni dal terribile incidente sul lavoro. Sauro Olivi, l’imprenditore della omonima ditta di macchine agricole che mercoledì si era gravemente ferito, è spirato nel reparto di rianimazione nel pomeriggio di ieri. L’uomo era stato ricoverato subito dopo l’incidente, avvenuto nella zona industriale di Madonnina di Cadelbosco. Le condizioni di Olivi erano apparse immediatamente molto gravi. L’infortunio era avvenuto mercoledì verso le 8 del mattino: un lembo della sua felpa si era impigliato accidentalmente nella scanalatura di un albero in ferro che era in movimento circolare nel tornio trascinando l’uomo verso la macchina. Era stato un dipendente dell’azienda ad intervenire spegnendo la macchina e prestando le prime cure.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet