Reggio Emilia. Auto si schianta contro un camion, muore un operaio


REGGIO EMILIA, 30 AGO. 2010 – Il corpo dell’automobilista giace sull’asfalto, accanto al camion coinvolto nello scontro mortale. La vettura è accartocciata su sè stessa, pezzi di lamiera e vetri sono sparsi qua e là sulla strada, l’abitacolo è stato sventrato dai vigili del fuoco. Solo con il loro intervento infatti si è riusciti ad estrarre Joseph Evelegyene Quayson, 32 anni, origini ghanesi. I sanitari inviati dal 118 sono arrivati immediatamente, ma l’uomo aveva già smesso di vivere.Di una violenza inaudita lo scontro che è avvenuto alle 7, sulla Cispadana, a Pieve Saliceto di Gualtieri. L’automobilista, un operaio che vive a Parma, arrivava da Brescello. Un sorpasso azzardato, o forse un malore: sono queste le due ipotesi alle quali stanno lavorando gli agenti della stradale di Guastalla. Il camionista che nel frattempo sopraggiungeva dalla direzione opposta, un cittadino romeno di 41 anni, ha tentato di evitare l’auto, ma non ce l’ha fatta.Lo scontro ha causato a catena due tamponamenti, uno in ogni direzione di marcia: sono rimaste coinvolte in tutto altre cinque auto, e per fortuna solo una persona, una donna, è rimasta ferita in maniera lieve. Sul posto, per gli ulteriori rilievi, anche i carabinieri. Le operazioni delle forze dell’ordine hanno richiesto tempo; le auto e i mezzi pesanti sono rimasti fermi a lungo, e su entrambe le carreggiate, formando code lunghe un paio di chilometri. Solo alle 11 il traffico ha ripreso a circolare.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet