REGGIO EMILAI 12 APRILE Iren: Viero, mood positivo su chiusura accordo Ambiente con F2i -BENE I CONTI 2013


REGGIO EMILIA 12 APRILE “Confermo il target di 140 mln di euro di dismissioni” nel 2013. E’ quanto ha dichiarato Andrea Viero, d.g. di Iren, rispondendo alla domanda di un analista sull’obiettivo di cessioni per l’anno in corso rimarcando come l’azienda abbia gia’ una “buona visibilita’” su questo fronte.sul polo ambientale di parma”L’incontro, forse, ha assunto un significato un po’ eccessivo”. E’ un meeting “istituzionale e di cortesia nel quale il fondo F2i si presenta e la risposta alla sua domanda e’ contenuta gia’ nel fatto che F2i desidera presentarsi al sindaco di Parma”.E’ quanto ha dichiarato Andrea Viero, d.g. di Iren, rispondendo alla domanda di un analista sull’incontro in agenda per il 15 aprile tra il sindaco di Parma, i manager di F2i e i rappresentanti di Iren sul Polo Ambientale Integrato di Parma.Secondo recenti indiscrezioni, F2i potrebbe ripensare all’intesa raggiunta con la stessa Iren per un investimento nel fondo Ambiente varato dal gruppo, dove dovrebbe confluire proprio il termovalorizzatore di Parma, al quale il sindaco Federico Pizzarotti (Movimento 5 Stelle) si era da sempre opposto in campagna elettorale.”Non credo che se F2i non fosse interessato avrebbe chiesto un incontro al sindaco”, precisa il manager. “Il mio mood e’ positivo sulla chiusura di questo deal. Comunque, per il gruppo Iren l’acquisizione di un partner finanziario nell’attivita dell’Ambiente rimane una priorita’ al fine di raggiungere gli ulteriori sviluppi che il gruppo sta valutando”, ha concluso Viero.”La nostra view sul primo trimestre e’ positiva e in linea con i dati – positivi – dell’anno precedente e per ora si posiziona sopra i livelli di budget”.E’ quanto ha dichiarato Andrea Viero, d.g. di Iren, rispondendo alla domanda di un analista sull’andamento del gruppo nel primo trimestre.”Confermo che che la fase di boosting che si e’ innescata alla fine dell’anno scorso continua, quindi con buoni margini sulle vendite di gas gas. L’andamento della stagione climatica ci ha anche favorito per la parte riscaldamento”, ha concluso il manager.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet