Il reggiano Bonaretti presidente Cluster tecnologico Agrifood


Paolo Bonaretti è stato nominato presidente del Cluster Tecnologico Agrifood Nazionale CL.A.N, il cluster dedicato al settore agroalimentare che promuove una crescita economica sostenibile del settore basata su innovazione e sviluppo tecnologico. Luigi Scordamaglia, presidente di Federalimentare, è stato nominato vice presidente.

La nomina è avvenuta nel corso dell’assemblea nazionale che si è svolta a Firenze presso l’Accademia dei Georgofili a margine del convegno su L’agroalimentare del futuro, chiuso dal Ministro Maurizio Martina.

Paolo Bonaretti, economista di Reggio Emilia, è direttore generale di Aster, consorzio della regione Emilia-Romagna per l’innovazione e la ricerca industriale. Bonaretti è consigliere economico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e presso il Ministero dello Sviluppo economico. E’ inoltre presidente del Comitato EMAS e della Fondazione E35 di Reggio Emilia.

Nel corso del convegno, Bonaretti ha presentato la strategia del Cluster Agrifood, espressa dalla Roadmap per la Ricerca e l’Innovazione, all’interno delle sue 6 Traiettorie Tecnologiche, che di fatto declina il piano Industria 4.0 nelle seguenti tematiche chiave: agricoltura di precisione, tracciabilità, autenticità ed integrità di filiera, tecnologie 4.0 per le macchine e impianti alimentari e logistica, fino ad arrivare allo sviluppo di applicazioni ICT-based per configurare nuovi modelli di business delle imprese agricole e agroindustriali in tutti i loro processi.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet