Referendum voucher il 28 maggio


Si terrà domenica 28 maggio il referendum su voucher e appalti. Niente data unica con le amministrative a giugno il governo ha optato per un giorno separato, trovando il disaccordo della Cgil che ha promosso la consultazione referendaria perché in questo modo i costi si raddoppiano. Secondo Susanna Camusso però c’è ancora margine perché la politica eviti il quesito correggendo l’uso dei voucher: limitandoli a lavori domestici o comunque prestazioni occasionali o accessorie, dando all’Inps la vendita esclusiva.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet