Reddito pro capite cresce in regione


Il reddito disponibile pro capite dell’Emilia Romagna cresce del 2,6% più della media italiana, attestandosi su di un valore di 22.251 euro per abitante, di conseguenza la spesa complessiva delle famiglie per l’acquisto di beni durevoli nel 2016 è aumentata del 6,1%. Il dato scaturisce dalla ventitreesima edizione dell’Osservatorio di Findomestic sui consumi nella nostra regione. In Emilia-Romagna la spesa complessiva per l’acquisto di auto-moto, mobili, elettrodomestici e prodotti informatici è stato di 5.427 milioni di euro. A livello provinciale, la spesa ha evidenziato una maggiore dinamicità a Forlì-Cesena, Bologna e Modena che si attestano entrambe sul 6,7%, seguite da Piacenza.  A Modena nel 2016 la spesa familiare per l’acquisto di beni durevoli è stata di 2.982 euro, solo nella provincia di Prato si è speso di più in Italia, mentre Bologna città è seconda soltanto a Milano per la quantità di spesa complessiva nel 2016.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet