Record di visitatori nei musei Ferrari


Ancora non vince in pista, ma la Ferrari riesce ugualmente a scaldare i cuori degli appassionati. Nel 2018 i musei del cavallino hanno stabilito un nuovo record di visitatori: 370mila presenze al museo Ferrari di Maranello, che si conferma meta principale del turismo “dei motori” e museo più visitato della regione, e 175mila al Mef di Modena, per un totale di oltre 540mila biglietti staccati. “E’ una risorsa che fa bene a tutto il territorio”, ha detto il sindaco di Maranello Massiliamo Morini, ricordando la collaborazione avviata tra comune ed azienda per consentire l’ampliamento della struttura. “Ora -ha concluso il primo cittadino- dobbiamo continuare a migliorare i servizi ricettivi per far diventare i visitatori pienamente ospiti del nostro territorio”. Analizzando i dati è stata soprattutto la struttura ricavata a Modena attorno alla casa natale del Drake ad aumentare di più i visitatori, ben l’11%. A Maranello, oltre alle esposizioni “Driven by Enzo”, dedicata alle quattro posti più amate dal fondatore del Cavallino Rampante e “Passion and Legend”, vero e proprio omaggio alla storia dell’azienda e del commendatore, si è aggiunta lo scorso 3 gennaio la mostra “Michael 50”, dedicata ai 50 anni di Schumacher, che resterà aperta fino al 31 marzo. Al Mef è invece in scena la mostra “Il Rosso & Il Rosa”, con l’esposizione di alcune delle vetture di Maranello più amate da grandi personaggi femminili.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet