Recintex Imola, situazione sempre più difficile


Sempre più pesante la situazione a Imola per i dieci lavoratori della Recintex, azienda operante nelle recinzioni metalliche e nella carpenteria. La società, come precisa la Fiom-Cgil, non solo “non ha pagato gli stipendi da febbraio, ma non ha erogato né l’indennità della Cig ordinaria relativa ai mesi di novembre e febbraio 2013, utilizzandola per sanare la propria posizione debitoria nei confronti dell’Inps, né l’indennità relativa ai mesi di gennaio e febbraio”. I dipendenti, alcuni dei quali lavorano nella Recintex da una trentina d’anni, non sarebbero più in grado di provvedere al mantenimento delle loro famiglie e hanno dichiarato che “sono stremati da questa situazione”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet