RE13/12/2011 Greenvision: Consob rileva concerto,impone a soci Opa a 6,61 euro


s.polo d’enza 13 DICEMBRE Anche uscire dalla “galla Burani” può produrre problemi. Ci fu azione di concerto tra Ladurner, Igi e Finanziairia Trentina nell’acquisto di azioni Greenvision Ambiente, avvenute nell’estate 2010, e per questo i tre azionisti hanno l’obbligo di promuovere un’Opa su Greenvision a 6,61 euro per azione entro il 29 dicembre prossimo. E’ quanto stabilito dalla Consob con delibera datata 9 dicembre 2011.
Lo comunicano gli stessi azionisti di Greenvision annunciando il ricorso al Tar del Lazio per ottenere l’annullamento del provvedimento. Il 7 giugno 2010 Ladurner Finance incremento’ la propria quota di partecipazione al 27,45%, attraverso l’acquisto di un blocco del 6,8%. Nella stessa data, Finanziaria Trentina annuncio’ di detenere l’8,5%. Igi sgr risulta titolare del 5% circa. In Borsa Greenvision Ambiente e’ tratta a 4,812 euro per azione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet