RE MI 6/6/2012 “Costruiamo la ripresa” Unieco Laterizi & Co e SanMarco-Terreal Italia stringono un accordo commerciale


REGGIO EMILIA VALENZA 6 GIUGNO“Costruiamo la ripresa” : è questo il punto di partenza di un accordo commerciale sottoscritto da Unieco di Reggio Emilia (attivo nel settore dei materiali per costruire con la divisione Laterizi & Co) e da SanMarco-Terreal Italia (azienda del gruppo multinazionale Terreal specializzata nella produzione di materiali e sistemi in laterizio per l’architettura).“Osservando gli andamenti del mercato italiano dei laterizi e analizzando le rispettive potenzialità nella previsione dei prossimi anni – spiegano Umberto Magnani (direttore divisione Laterizi& Co di Unieco) e Fernando Cuogo (direttore generale di SanMarco-Terreal Italia) – abbiamo deciso di intraprendere un percorso comune per offrire al settore delle costruzioni una gamma di prodotti e soluzioni di alto profilo: mattoni faccia a vista estrusi e a pasta molle, coperture in laterizio, accessori e pezzi speciali, laterizi strutturali, pavimentazioni autobloccanti, cemento cellulare, pareti ventilate e altre soluzioni innovative e sistemi integrati in linea con le nuove esigenze del mondo delle costruzioni”.L’accordo commerciale prevede anche lo sfruttamento più razionale degli impianti produttivi, che sono localizzati a Fosdondo e Alfonsine (RA) (per Unieco) e a Valenza, Noale e Castiglion Fiorentino (per SanMarco-Terreal Italia).“Vogliamo migliorare la nostra capacità di competere sul mercato – commentano Umberto Magnani (direttore divisione Laterizi & Co di Unieco) e Fernando Cuogo (direttore generale di SanMarco-Terreal Italia) – offrendo, pur in questa fase di profonda crisi strutturale del settore che perdura da diversi anni, la più ampia gamma di prodotti e servizi in un mercato che non potrà più essere di quantità ma di qualità. Tra le prime azioni congiunte si procederà alla integrazione della comunicazione e degli strumenti di marketing, concretizzando un’offerta completa di prodotti attraverso nuove soluzioni e sistemi, frutto della ricerca e della sperimentazione di Unieco e SanMarco”.L’accordo, che ha una durata biennale, punta allo sviluppo e all’ottimizzazione della rete di vendita al fine di consentire una presenza sempre più capillare sul territorio italiano, elevando la qualità del servizio al cliente.Sempre nell’ottica di miglioramento del servizio al cliente, i siti produttivi di entrambe le aziende funzioneranno da piattaforma logistica integrata per l’intera gamma prodotti.Tra Unieco e SanMarco-Terreal Italia, non sono intercorsi scambi azionari, ma bensì un accordo commerciale mirato all’incremento dell’offerta, del livello di servizio, della presenza sul mercato e, non da ultimo, alla proposta di soluzioni e sistemi innovativi.SanMarco-Terreal Italia www.sanmarco.itSanMarco-Terreal Italia, parte integrante del Gruppo Terreal, multinazionale francese presente in Europa, Stati Uniti, Asia e Sud-America, è produttore italiano di primo livello nel settore dei laterizi con un fatturato di circa 30 milioni di Euro, di cui 8% all’esportazione, 160 addetti su tre siti produttivi.Nel settore dei mattoni faccia a vista, SanMarco eredita l’antica cultura manifatturiera tradizionale del laterizio nello stabilimento di Noale (VE). Alla produzione industriale contemporanea, infatti, si affianca quella di pezzi storici: negli ultimi trent’anni, i maestri artigiani di Terreal Italia ne hanno realizzate a mano quasi seimila tipologie, destinate alle più importanti opere di restauro e recupero architettonico.Nel settore delle coperture, Terreal Italia ha coniugato la modernità e la tradizione di due importanti realtà produttive: la tecnologia industriale dell’area piemontese-lombarda (Valenza) e l’esperienza manifatturiera di quella toscana (Castiglion Fiorentino).Terreal Italia realizza prodotti e sistemi biocompatibili al 100%, con l’utilizzo di materie prime naturali, pienamente conformi alle più recenti leggi sull’isolamento termico ed acustico e con una radicata cultura industriale in tema di sicurezza e rispetto dell’ ambiente.Unieco (Laterizi & Co) www.unieco.itLa divisione Laterizi & Co di Unieco nel 2012 prevede di fatturare circa 33 milioni di euro con un incremento del 10% sul 2011. Gli addetti nel settore laterizi (comprese le società controllate) sono 160 in 3 stabilimenti produttivi. La capacità produttiva è di 600mila tonnellate.UNIECO è una società cooperativa multi-business attiva dal 1904 con sede centrale a Reggio Emilia, articolata su 4 divisioni Costruzioni, Laterizi&Co, Ambiente e Ferroviario e due direzioni centrali (Amministrazione e Finanza, Persone e Organizzazione). Attiva sul territorio nazionale è presente anche all’estero con sedi e uffici operativi. UNIECO ha ottenuto la qualifica di General Contractor per opere fino a 700 milioni. Il budget 2012 prevede un fatturato consolidato di 680 milioni di euro, con un risultato netto positivo ed in linea con il preconsuntivo 2011. Il patrimonio netto consolidato supera i 330 milioni di euro I dipendenti sono 1.500. Il presidente è Mauro Casoli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet