INDUSTRIALI REGGIO EMILIA NASCE IL SERVIZIO “IQC – INFORMAZIONI QUALITATIVE PER LA CRESCITA”.


REGGIO EMILIA 8 SETTEMBRE Industriali Reggio Emilia incrementa il proprio impegno per agevolare le piccole e medie imprese in materia di accesso del credito.Dopo l’avvio del servizio Desk del Credito, attivato lo scorso anno e diretto a sostenere le imprese nel rapporto con le banche attraverso la realizzazione di un check up completo dell’attività aziendale e la redazione dei relativi documenti economico-finanziari, la Confindustria reggiana ha firmato un triplice accordo con Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Cariparma e Credem denominato IQC, Informazioni Qualitative per la Crescita. Secondo questa intesa, grazie alla consulenza di esperti qualificati selezionati da Confindustria, le aziende associate potranno ottenere gratuitamente la redazione del “Fascicolo Informativo IQC”, un documento da presentare alle banche nel momento di richiesta di finanziamento, in cui vengono descritti il business aziendale, l’organizzazione interna, le prospettive di crescita e i dati economico-finanziari a 12 mesi. Vale a dire informazioni non solo quantitative ma soprattutto qualitative ed accurate.Le imprese potranno inoltre usufruire di un “servizio diagnostico di valutazione”, che simuli gli impatti dell’operazione di nuova finanza richiesta sui dati economici aziendali. Duplici sono i vantaggi del progetto per le imprese, in particolare le piccole. In primo luogo esse avranno la possibilità di valorizzare maggiormente i propri progetti aziendali al fine di migliorarne la valutazione presso gli istituti di credito e facilitare l’ottenimento dei finanziamenti necessari al loro sviluppo.Inoltre, potranno accedere ad un canale preferenziale presso le banche firmatarie dell’accordo per avere nuova finanza in tempi ridotti e a condizioni economiche di assoluto favore, grazie alle convenzioni siglate dall’Associazione con gli istituti stessi.Da parte loro le banche potranno disporre di informazioni qualitativo/economiche prospettiche, utili a migliorare e completare le conoscenze sulle aziende richiedenti nuova finanza e le loro attività. “L’attuale contesto economico e finanziario porta il sistema creditizio verso politiche sempre più selettive degli impieghi, una situazione che rischia di penalizzare le piccole e medie aziende che hanno necessità di finanziamenti – afferma Stefano Landi, Presidente di Industriali Reggio Emilia – Con questo progetto, che rappresenta uno strumento di miglioramento della valutazione del rischio aziendale, intendiamo rafforzare il nostro sostegno alle piccole e medie imprese associate nel campo del credito, leva fondamentale per il rilancio e la crescita dell’attività economica dopo la crisi”.Precisa quindi Ugo Medici, Vice Presidente di Industriali Reggio Emilia con delega a Credito, Fisco e Finanza d’impresa: “Il Fascicolo informativo IQC rappresenta un effettivo vantaggio per le imprese che intendono richiedere un finanziamento, in quanto permetterà loro di valorizzare i propri progetti di crescita, di usufruire di un canale preferenziale presso la Banca per la richiesta di finanziamenti a condizioni di favore, ma soprattutto di potenziare la capacità di pianificazione del proprio sviluppo e dei relativi fabbisogni finanziari”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet