REAL ESTATE Sansedoni punta su asset problematici


REGGIO EMILIA 8 AGOSTO Sansedoni Siena, la storica societa’ immobiliare controllata dalla Fondazione Monte dei Paschi e partecipata all’11,2% dalla Unieco di Reggio Emilia, ha deciso di ridisegnare la propria attivita’ puntando con forza sull’investimento in asset problematici, soprattutto provenienti dal mondo bancario e finanziario.La strategia e’ stata messa a punto dal presidente Luca Bonechi dal vice presidente Mauro Casoli e dal direttore generale Attilio Di Cunto e prevede un progressivo disimpegno dalle operazioni di sviluppo nel real estate e un focus serrato su servizio e consulenza per la gestione di progetti o portafogli immobiliari diventati patrimonio di banche a seguito di progetti finanziati in passato e andati in sofferenza.Alcune importanti trattative sono gia’ in fase avanzata ed entro novembre dovrebbero chiudersi due operazioni: una a Milano e una Roma, dove Sansedoni gestira’ consistenti pacchetti immobiliari per conto di pool di banche e operatori retail del settore

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet