IMMERGAS FORMAZIONE SI PRESENTA anche su www.formazioneimmergas.com


brescello 8 aprile La Domus Technica Immergas nel 2013 diventerà un punto di riferimento a livello nazionale per l’Alta Formazione nel settore termotecnico. Le nuove normative impongono infatti percorsi obbligatori di certificazione e qualificazione dei professionisti che Immergas offre seguendo una formula più che consolidata grazie alla collaborazione, ormai ultradecennale, di tutti i professionisti del settore (60 corsi nel 2012 con oltre 1.000 partecipanti). “La nuova struttura dei corsi e i nuovi servizi formativi che offriamo – spiega Alfredo Amadei, vice presidente Immergas – è la naturale evoluzione di un percorso avviato in Immergas dalla fine degli anni Ottanta. Abbiamo organizzato centinaia di corsi e ne siamo orgogliosi perché tutti i professionisti di tutta Italia ci riconoscono oggi come partner nelle loro attività: noi diamo loro conoscenza e loro ci restituiscono idee, osservazioni e impegno. E’ uno scambio alla pari tra pari”.Immergas con la creazione della Domus Technica nel 2010 ha messo in campo un team di quasi 50 tecnici impegnati costantemente nella ricerca delle formule migliori per formare e informare. “Grazie al lancio di Progetto Formazione Immergas – spiega Marcello Candi, direttore Marketing Tecnico Immergas – i corsi che erano riservati ai soli soci del Caius Club diventano aperti a tutti i progettisti, manutentori e installatori. I partecipanti ai corsi potranno contare su docenti qualificati, su un’organizzazione unica e su una struttura didattica straordinaria per conseguire le abilitazioni che le nuove normative impongono. Il progetto formativo è stato sviluppato in collaborazione con altri istituti specializzati ed associazioni (IIS, ICIM, CNA e Smart Technologies Training). I docenti Immergas sono qualificati da Organismi di Certificazione indipendenti. Seguono corsi di formazione, sono sempre aggiornati sulle novità tecnico-normative del settore, si specializzano nelle tecnologie che trattano e vantano anni di esperienza in attività didattico-formative”.I corsi di Qualificazione sono basati su programmi definiti dalle normative nazionali ed europee . Il primo catalogo corsi Progetto Formazione Immergas si articola in tre aree: – CERTIFICAZIONE F-GAS – GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA per chi installa e cura la manutenzione di macchine che contengono fluidi frigoriferi F-GAS- QUALIFICAZIONE FER – FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI per chi installa impianti solari termici, solari fotovoltaici, pompe di calore – FORMAZIONE CONTINUA PROGETTISTI ideati al fine di permettere di conseguire crediti formativi. A fine 2012 sono partiti i corsi per ottenere la certificazione F-GAS: “La percentuale di esami sostenuti con esito positivo – aggiunge Marcello Candi – è oltre del 90%. I corsi si sono dimostrati validi dal punto di vista della formazione teorica e delle esercitazioni pratiche”. L’esame è condotto da un Organismo di Certificazione terzo e consente di conseguire la Certificazione relativa alla Categoria I, che permette di svolgere qualsiasi attività su qualunque tipo di impianto di refrigerazione, condizionamento dell’aria e pompa di calore. I vantaggi sono legati anche alla formula che concentra in 4 giornate consecutive le lezioni e l’esame (che prevede una prova scritta e una pratica).Per le imprese (ditte installatrici e di manutenzione) le spese per i corsi di aggiornamento professionale sono deducibili fino al 100% sia dall’IRPEF che dall’IRES e dall’IRAP (contattare comunque il commercialista di fiducia sulle modalità). Per i lavoratori autonomi (es. progettisti) le spese di partecipazione a convegni, congressi e simili o a corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, sono deducibili nella misura del 50%. Tutte le informazioni sui corsi (calendari e programmi completi con tutte le specifiche, prezzi di listino e modalità di pagamento) sono disponibili anche on-line www.formazioneimmergas.com.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet