RE 7/272013 NUOVO VICE PRESIDENTE PER IREN


REGGIO EMILIA 7 FEBBRAIO Un vice-presidente reggiano per Iren, indicato però dal sindaco di Parma, Federico Pizzarotti. La scelta del primo cittadino targato Movimento 5 Stelle è caduta su Lorenzo Bagnacani, 42 anni, amministratore delegato di alcune società del gruppo Greenvision ambiente, noto in passato per le sue battaglie ambientaliste contro l’ipotesi della costruzione di un inceneritore a Gavassa. La notizia è rimbalzata dalla città d’oltre Enza, dove sta per riunirsi il consiglio d’amministrazione di Iren con all’ordine del giorno le dimissioni di Luigi Villani.Villani ha gettato la spugna dopo l’arresto seguito a un’inchiesta della magistratura parmense su reati di corruzione e peculato che hanno coinvolto anche l’ex sindaco Pietro Vignali. Al suo posto Pizzarotti proporrà Lorenzo Bagnacani, che ha un curriculum professionale di tutto rispetto. E’ infatti direttore e amministratore delegato di Greenvision ambiente Photo solar, società specializzata in impianti fotovoltaici di taglia industriale, che opera sul mercato italiano e rumeno ed è partecipata al 43% dalla multinazionale giapponese Itochu.Bagnacani è anche amministratore delegato di Ladurner Energy e di Idecom, altre due società del gruppo Greenvision, un tempo appartenente alla famiglia Burani e oggi controllato dalla famiglia imprenditoriale Ladurner di Bolzano. Bagnacani è in Greenvision dal 2008, dopo aver lavorato per nove anni in Credem. Non risulta iscritto al Movimento 5 Stelle, anche se ha conosciuto Beppe Grillo ai tempi delle battaglie anti-inceneritore a Reggio. La sua candidatura sta suscitando qualche malumore a Parma, dove sono circolati vari altri nomi negli ultimi giorni. Della designazione è stato infornato anche il sindaco di Reggio Graziano Delrio, nell’ambito del patto fra gli azionisti pubblici di Iren. Sulla designazione di Bagnacani Delrio ha espresso forte apprezzamento

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet