SIMONA CASELLI VERSO LA PRESIDENZA DI LEGACOOP REGGIO


REGGIO EMILIA 7 FEBBRAIO Prima donna nella storia della cooperazione reggiana e tra le pochissime in Italia Simona Caselli si avvia a diventare presidente di Legacoop Reggio Emilia. Raccoglierà il testimone da Ildo Cigarini.Il nome di Simona Caselli, direttore finanziario del CCFS e presidente della cooperrativa Bellelli di Reggio Emilia, è uscito con una larghissima maggioranza dalla consultazione effettuata da un comitato di tre saggi. Più del 90% dei 35 membri della direzione provinciale ha indicato in lei il successore di Ildo Cigarini, che passa il testimone dopo cinque anni di mandato. Simona Caselli, 49 anni, è nata a Parma, ha lavorato in Legacoop nella città d’oltre Enza fra il 1985 e il 1992, poi è passata al Ccfs di Reggio, finanziaria nazionale del sistema cooperativo, dove ha costruito il suo percorso professionale, prima come tesoriere poi come responsabile del settore sviluppo.Simona Caselli, laureata in economia e commercio con lode, ha frequentato la scuola di direzione aziendale della Bocconi. E’ docente ai master in economia cooperativa dell’Università di Roma tre e dell’Università di Bologna, è consigliere d’amministrazione di Coop consumatori Nordest e presidente della coop immobiliare Arturo Bellelli, che amministra un patrimonio immobiliare storico di 50 milioni di euro. E’ la prima donna proposta alla guida della cooperazione reggiana. Nel suo curriculum anche impegni politici. Nel 2009 è stata candidata alle elezioni europee per il Partito Democratico: non è stata eletta, ma ha raccolto ben 30mila preferenze. 
A Legacoop Reggio aderiscono 238 cooperative, con 589mila soci, 35mila occupati e un fatturato di oltre 6 miliardi di euro.attuale direttore commerciale e sviluppo del consorzio finanziario cooperativo Ccfs“Cooperare per cambiare” è il tema dell’Assemblea Congressuale di Legacoop Reggio Emilia, che precede il Congresso regionale dell’11 marzo e quello nazionale del 6, 7 e 8 aprile. L’Assemblea Congressuale si terrà il 23 febbraio al Classic Hotel, in via Pasteur 121/c a Reggio Emilia.Il programma prevede alle 9:00 l’accreditamento delegati e alle 9:30 l’apertura dei lavori. Dopo una sintesi dell’attività di Legacoop Reggio Emilia dal 2007 al 2011 e la presentazione dei I risultati economici e sociali delle cooperative reggiane aderenti a Legacoop, seguirà la relazione di Ildo Cigarini, presidente di Legacoop Reggio Emilia. Sono poi previsti i Saluti del sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio e della presidente della Provincia di Reggio Emilia Sonia Masini e l’intervento di Guido Caselli, responsabile Area studi, ricerche, progetti di Unioncamere Emilia-Romagna. I lavori della mattinata si concluderanno con la presentazione del documento per il Congresso di Legacoop Reggio Emilia “Cooperazione e territorio”Alle 14:30 si aprirà la seduta per i delegati congressuali, con la modifica dello Statuto di Legacoop Reggio Emilia. Seguirà la proiezione di “Arare e seminare contro le mafie”: un filmato sull’esperienza di Coop e del Centro Culturale Lucio Lombardo Radice a Correggio a favore delle cooperative di Libera e l’Intervento di Giuseppe Alai, presidente di Confcooperative Reggio Emilia. I lavori proseguiranno con il dibattito, l’ elezione del presidente di Legacoop Reggio Emilia, della Direzione di Legacoop Reggio Emilia, del Comitato dei Garanti e del suo presidente, e la nomina dei delegati al Congresso Regionale di Legacoop Emilia Romagna. Alle 17:30 i lavori si concluderanno con l’intervento del presidente nazionale di Legacoop Giuliano Poletti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet