A REGGIO LA CAMERA DI COMMERCIO RILANCIA SUL CONTRATTO DI RETE


REGGIO EMILIA 6 FEBBRAIOLa Camera di Commercio riapre il confronto con le imprese e fra le imprese sui “contratti di rete” formula contrattuale in costante diffusione che consente, tra l’altro, di creare reti di impresa senza vincoli dimensionali o territoriali, con l’aggiunta del mantenimento dell’autonomia delle singole aziende e, non ultimo, l’accesso a vantaggi fiscali, amministrativi e finanziari.“Un’opportunità particolarmente importante – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Enrico Bini – per la fitta rete di piccole e medie imprese che caratterizza il nostro territorio, perché soprattutto ad esse offre vantaggi competitivi, logistici e di know how, associando alla flessibilità, tipica delle Pmi, maggior potere contrattuale e più credibilità commerciale e finanziaria”.Dopo il convegno che si tenne a Reggio nel novembre scorso, il progetto lanciato lo scorso anno dal sistema camerale riprende con un seminario in programma martedì 7 febbraio alle 9,30 a Palazzo Scaruffi (via Crispi, 3).Nel corso dei lavori – che si concluderanno alle 16,30 – si parlerà dei vantaggi competitivi offerti dal “contratto di rete”, dei soggetti interessati, della forma organizzativa della rete d’impresa, della governance, della formazione delle decisioni e degli incentivi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet