MARCEGAGLIA CEDE AI FRANCESI LA OTOMILLS DI BORETTO


BORETTO 5 LUGLIO Il gruppo Marcegaglia ha sottoscritto un accordo per cedere alla multinazionale francese Fives la controllata Oto Mills di Boretto (Reggio Emilia), società di engineering e automazione, specializzata nella progettazione e realizzazione di impianti “chiavi in mano” ad alta tecnologia, destinati alle attività produttive del settore metallurgico. Ne dà notizia un comunicato del gruppo di Gazoldo degli Ippoliti.Oto Mills, che esporta i suoi impianti in tutto il mondo, impiega più di 250 addetti e fattura oggi circa 90 milioni di euro.La cessione di Oto Mills – aggiunge la nota – rientra nel piano di riorganizzazione delle attività industriali del gruppo Marcegaglia, leader mondiale nella trasformazione dell’acciaio, che si concentreranno sempre di più nel core business.Fondata nel 1980, Oto Mills è cresciuta da zero fino ai suoi attuali livelli all’interno del gruppo Marcegaglia.Il conferimento al gruppo Fives, leader nel settore dell’engineering e dell’automazione, consentirà all’azienda reggiana di continuare ad accrescere il suo know-how tecnologico e competitivo per l’industria metallurgica internazionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet