Cambio ai vertici di ASSICA: Franco Finato è il nuovo Direttore


REGGIO EMILIA 5 GENNAIO Dopo la nomina a presidente della reggiana Lisa Ferrarini c’è il cambio della guardia alla direzione operativa di ASSICA (Associazione Industriali delle Carni aderente a Confindustria). Dopo oltre vent’anni Gianni Gorreri lascia l’incarico di Direttore Generale e gli subentra Franco Finato. Originario di Bolzano, Franco Finato, 48 anni, raccoglie una eredità importante: “Ringrazio Assica per la fiducia che mi è stata data” – ha commentato il nuovo Direttore. “Accolgo con entusiasmo e senso di responsabilità questa importante sfida – ha proseguito Finato – certo di contare sul sostegno di qualificati collaboratori e di poter valorizzare la positiva eredità che ha saputo costruire chi mi ha preceduto”.Tra le sue priorità: aggiornare la strategia di sviluppo del settore suinicolo, creare nuovo valore all’interno della filiera, essere sempre più al servizio degli Associati.Franco Finato si è laureato in Economia e Commercio all’Università Cattolica di Milano. La sua carriera è maturata nel settore privato e pubblico. Dal 1987 al 2000, lavora presso l’Unione Commercio Turismo e servizi Alto Adige Confcommercio diventandone Vicedirettore Generale; dal 2000 al 2005 è Vicedirettore Generale e Direttore Ripartizione Alloggi e Inquilinato presso l’IPES (Istituto per l’edilizia sociale per la Provincia di Bolzano). Dal 2005 Finato è in Regione Lombardia in qualità di Direttore Generale Casa ed Opere pubbliche e nel 2008 diventa Direttore Generale Commercio Fiere e Mercati. Infine nel 2009 è Direttore Generale della Provincia di Cremona.Il nuovo Direttore, sarà supportato in questa nuova avventura, oltre che da tutta la squadra di Assica, anche dal nuovo Vicedirettore Davide Calderone.Veterinario, 42 anni, Calderone proviene dal Consorzio Prosciutto di Parma, dove, entrato nel 2000, ha ricoperto in dieci anni diversi incarichi fino a diventare, nel 2009, Vicedirettore del Consorzio. In Assica Calderone avrà la responsabilità dell’ufficio di Roma e delle tematiche relative all’Interprofessionale (rapporti di filiera).ASS.I.CA. – Associazione Industriali delle CarniASS.I.CA., Associazione Industriali delle Carni, è l’organizzazione nazionale di categoria che, nell’ambito della Confindustria, rappresenta le imprese di macellazione e trasformazione delle carni suine. Nel quadro delle proprie finalità istituzionali, l’attività di ASS.I.CA. copre diversi ambiti, tra cui la definizione di una politica economica settoriale, l’informazione e il servizio di assistenza ai circa 180 associati in campo economico/commerciale, sanitario, tecnico normativo, legale e sindacale. Competenza, attitudine collaborativa e affidabilità professionale sono garantite da collaboratori specializzati e supportate dalla partecipazione a diverse organizzazioni associative, sia a livello nazionale che comunitario. Infatti, sin dalla sua costituzione, nel 1946, ASS.I.CA. si è sempre contraddistinta per il forte spirito associativo come testimonia la sua qualità di socio di Confindustria, a cui ha voluto aderire sin dalla nascita, di Federalimentare, Federazione italiana delle Industrie Alimentari, di cui è socio fondatore, del Clitravi, Federazione europea che raggruppa le Associazioni nazionali delle industrie di trasformazione della carne, che ha contribuito a fondare nel 1957.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet